archivio risultati 2003
Scorri in: Tutti > risultati > stagione 2003

Invernale a Snipe Bay 9/2/03
Data pubblicazione: 10/02/2003

IL SEGRETARIO A SNIPE BAY, OVVERO LA BUTTERA, LA GRAPPA E L'UZZELLINO
di Alessandro Testa.

Sabato pomeriggio, forzato dall' avvenuta vendita della mia barca, ho organizzato un piccolo allenamento: in mare si presentano Stefano Longhi, Claudio Ciufo, Pietro Fantoni e Franco Zamorani. Con una bellissima giornata di sole ed un debole ventarellino da sud si parte con qualche speed-test ed una breve regatina. Poi il vento cala e decidiamo di provare a fare del match-race. Stefano contro Pietro e Franco contro Claudio. Nella prima regata, partenza aggressiva del segretario che infligge subito in entrata una penalità a Pietro e controlla la situazione fino allo start. Fantoni cerca di riprendersi con la velocità della barca e qualche serrato tack-duel ma il "re dei bonazzari" non perdona e vince alla grande per abbandono. Nella seconda regata la partenza è condotta dall' espertissimo Zamorani, oltre ad essere ex di Azzurra si dice tra l'altro si alleni  giorno e notte sul Virtual, che non riesce però a incastrare Ciufo. Nella bolina Ciufo recupera trovandosi a proprio agio nelle ariette ma sconta una penalità per non aver risposto sulla poppa ad una manovra di Franco che ancora incrocia di bolina. Vince Claudio per il grosso margine accumulato. Grande divertimento e tutti d'accordo che il match-race con lo Snipe è una "vera figata". Perchè non ripetere l'esperienza? E se organizzassimo qualcosa del genere a SnipeBay?
Sabato sera, cena a Vallerana. Il tavolo sembra quello delle riunioni della classe: sono presenti, con relative consorti, il segretario Sud-Europeo (Ciufo), il segretario nazionale (Longhi), il responsabile del sito SCIRA Italia (Fantoni), il responsabile di Snipe News e nostro capo-flotta (Addonisio), Franco Zamorani (ex probiviro della Classe) ed il sottoscritto. Menù maremmano classico. Di secondo bistecche di vacche maremmane, la "buttera" appunto, grandi come un timone di Snipe e spesse come un boma ma morbide come il burro, da cuocere a tavola sulla pietra ollare. Un delirio di bontà! L' abbondante vino rosso, i dolci, il caldo del locale inducono il segretario, alle prese con una grappa di morellino, che avrebbe schiantato anche un portuale di Trieste, immortalato dall' ultimo telefono-multimediale-fotocamera-registratore-agenda-computer di Ciufo, a dichiarare ad alta voce: "Con la grappa de morellino te tira l'uzzellino!!!". Mitico.

Domenica mattina, regata. Vento da Nord di 4-5 m/sec. 16 barche in acqua, un ben ritrovati a Nazareth, Catellacci e Bartolozzi che si uniscono al folto gruppo di Snipe già presente a Talamone. Prima regata per la nuova barca di Fantoni (ITA 30073) in coppia con il mio prodiere. Io mi godo la battaglia da un gommone di assistenza. Prima partenza con richiamo generale, almeno 7-8 fuori, seconda partenza valida con OCS Marco Fornari che esce ai 5 secondi ma non rientra sotto la linea. Fantoni, Zamorani, Perdisa, Berti si portano subito sulla destra pensando ad una rotazione da Levante. Longhi si tiene al centro insieme a Faldella, Ciufo ed il grosso del gruppo sulla sinistra.Sulla destra guadagnano bene, c'è più aria e angolo favorevole, Fantoni, Berti, Perdisa chiudono sul centro nell' ordine mentre Zamorani, in testa, rimane un po troppo sull'estremo e perde qualcosa. Si continua a regatare sul centro del campo sulle rotazioni del vento. Ottima velocità di Longhi, che sperimenta un nuovo fiocco, ed è attentissimo ad ogni minimo salto di vento e di Perdisa che, molto veloce, riesce a girare la bolina primo seguito da Longhi e Fantoni. Longhi in poppa si alza sulla lay line, Fantoni invece segue una rotta strapuggiata e Perdisa rimane al centro inizialmente guadagnando. Quando Longhi, a tre quarti della poppa, inizia a coprirlo Fantoni lo raggiunge da sottovento e gira interno primo in boa. Dietro il gruppo dei concorrenti è abbastanza compatto: a ridosso dei primi si vedono Berti, Faldella, Zamorani, Pantano, Ciufo, Romani. Sulla seconda bolina Fantoni mantiene inizialmente la destra sfruttando appieno un sostanzioso buono ed obbligando Perdisa e Longhi a virare sullo scarso. Questo gli consente di allungare di circa 50 metri e di controllare la bolina mantenendosi sempre tra avversari e il vento. Berti tira il bordo sulla destra e recupera bene mentre il giovane Faldella in coppia col figlio di Perdisa si mantiene al centro del campo e bolina perfettamente sfruttando le refole fino ad avvicinarsi notevolmente a Fantoni. Bravi ragazzi!  La seconda boa di bolina viene girata da Fantoni, Faldella, Berti e Longhi nell' ordine seguiti da Perdisa, Zamorani, Ciufo e Pantano. Longhi subito dopo il giro di boa stramba e si abbassa mentre Berti, superato Faldella inizia a coprire Fantoni il quale si toglie con due rapide strambate dalla situazione di pericolo e va a vincere la prova con tranquillità. Dietro arrivano Berti, Longhi, Faldella, Pantano, Zamorani, Perdisa, Ciufo, Savorani (con ITA 29190 ex Zanchi) e Nazareth.
La seconda prova non si svolge per mancanza di vento e verrà recuperata Sabato 8 Marzo insieme ad un' altra prova non svolta nella prima manche.

Un saluto a tutti da SnipeBay.
Alessandro Testa

Stiamo acquisendo le candidature per le località che ospiteranno le nostre regate nazionali per la stagione 2013. Scrivere al Segretario nazionale 2012-2013 peloja@katamail.com
Foto della settimana
Ogni contributo è benaccetto. Spedire articoli, foto, classifiche o altro a phantomas@snipe.it